Cos’è il Krion?   Perché lo usiamo nelle nostre scale?

Di seguito vi descrivo alcune delle innumerevoli caratteristiche di questo materiale innovativo, il Sodid surface per eccellenza.

È un materiale caldo al tatto e simile alla pietra naturale. Questo materiale è composto da due terzi di minerali naturali
(ATH: alluminio triidrato) e da una piccola percentuale di resine ad alta resistenza. Tale composizione conferisce al KRION®
alcune particolarità esclusive: assenza di pori, proprietà antibatteriche senza alcun tipo di additivo, durezza, resistenza,
durevolezza, manutenzione ridotta, nonché riparazione e pulizia agevoli.
Si lavora in modo simile al legno, il che ci consente di tagliare le piastre, unirle, sottoporle a termoformatura per realizzare
pezzi curvi; offre anche la possibilità di utilizzarlo nel sistema produttivo tramite colata, e ciò consente di costruire diversi
design e progetti impossibili da realizzare con altri materiali.
Si possono creare spazi senza fughe, il che impedisce la proliferazione di batteri e agevola la pulizia e manutenzione del
prodotto.
Questo materiale, che eccelle rispetto ad altri analoghi, è disponibile in una vasta gamma di colori tra i quali spicca la
finitura in bianco, puro e neutro.
È un materiale ecologico, dato che può essere riciclato al 100%. Tutti i prodotti realizzati in KRION® possono essere
rilavorati e riutilizzati nel ciclo produttivo.

Scala a sbalzo in Solid Surface Krion

KRION® è una materiale che rispetta l’ambiente;
la sua composizione è caratterizzata per due terzi
da minerali naturali. Anche il fatto di non produrre
composti volatili è una caratteristica della sua capacità
di rispettare l’ambiente. Possiede, inoltre, la qualità di
essere un materiale facilmente riparabile in grado di
recuperare l’aspetto iniziale. Riduce, così, le necessità
di ripristino e soddisfa in questo modo le condizioni
di durevolezza consigliate nelle guide ambientali
internazionali.

Sound KR 300 Krion

L’ottima risposta del KRION® nei confronti degli
attacchi di sostanze chimiche lo rende adatto
all’uso in laboratori, strutture professionali e
qualsiasi tipo di applicazioni in cui sia richiesto
poter ripristinare agevolmente lo stato originale
della superficie.

La famiglia dei prodotti KRION® è considerata
incombustibile; con un’eccellente reazione al
fuoco, è un materiale che non contribuisce all’incendio ed è autoestinguente. Secondo la norma
UNE-EN 13501, è classificata nell’Euroclasse
B-s1-d0, in cui i valori indicano:
• B Contributo molto limitato al fuoco
• s1 Bassa opacità dei fumi.
• d0 Assenza di particelle ardenti
È anche conforme alla norma USA Class A:
A Contributo molto limitato al fuoco.
Bassa opacità del fumo.
È anche conforme alla norma tedesca DIN 4102-
1 con classificazione B1 di resistenza al fuoco
con il materiale standard.
È conforme alla normativa IMO e il materiale
standard à idoneo all’impiego sulle imbarcazioni.

scala a sbalzo con parapetto portante in vetro

Scala sound L40

Resistente alla flessione
La resistenza alla flessione è una combinazione
delle sollecitudini alla trazione e alla compressione
che deformano gli elementi in modo tale da
incurvarli. Numerosi materiali solidi non sono
caratterizzati da un’elevata resistenza alle
sollecitazioni e vanno, pertanto, soggetti a
fessurazioni. Il KRION® presenta elevati valori di
resistenza alla flessione che fanno sì che si possa
movimentare meglio e che sia possibile realizzare
oggetti estetici e superfici con una maggiore
sicurezza rispetto ad altri materiali.

 

Antistatico
L’elettricità statica è l’accumulo di cariche sulla
superficie di un materiale. Si può generare mediante
attrito con un altro materiale. Numerosi materiali
vengono classificati in base alla loro resistività. In
tal senso, i valori di KRION® si inseriscono nella
zona antistatica, assai prossimi all’isolamento come
da valori definiti dall’ESD (Electrostatic Discharge
Association).
Isolamento acustico
Le caratteristiche fisiche di KRION® gli consentono
di contribuire positivamente all’isolamento acustico
rispetto alle varie tipologie di rumori grazie al valido
coefficiente di densità, porosità zero, spessori vari e
assenza di giunzioni. Se si tiene conto del fatto che
l’intensità sonora è una grandezza logaritmica, una
riduzione del dB benché minima può tradursi in una
differenza notevole per quanto riguarda la nostra
percezione del rumore. In altre parole, se riduciamo
l’intensità sonora di 10 dBA, l’orecchio umano ne
percepirà la metà. KRION® è in grado di isolare fino
a 14 dB.

 

Queste alcune delle caratteristiche di un materiale di assoluto pregio ed eleganza.